La senape

 

Oltre alla mostarda…

Care consorelle e confratelli,la senape è una piantina annuale, dotata di fusto ramoso, che può raggiungere circa 30 centimetri. Le foglie sono alterne e i fiori sono raccolti in grappoli. Il frutto, infine, contiene dei semi giallastri noti in cucina per la preparazione della mostarda, con cui si condisce perlopiù la carne; le foglie vengono utilizzate nei minestroni, mentre le cime fiorite possono essere mischiate all’insalata. L’intera pianta stufata è talvolta usata per condire la pasta, e in genere viene mangiata per ovviare alla scarsità di succhi gastrici.
In abbondanza di semi, mischiandoli a panna, zucchero, aceto e un po’ di farina gialla, la mostarda si può fare anche in casa.
La farmacopea tradizionale la vede…
Leggi l’intero articolo su: http://anonimastrega.blogspot.com/2017/02/la-senape.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *