La lunga battaglia con (e contro) me stessa

 

Ho sempre sofferto di crisi di ansia ed attacchi di panico. Sin da ragazzina, ho iniziato a sentirmi inadeguata in certe situazioni, come il dover leggere in pubblico, essere interrogata oralmente, dovermi “esporre” in luoghi che per me non erano “zone confort”.
Alle superiori rendevo il minimo indispensabile, perché temevo il giudizio altrui, il giudizio dei miei pari. Non era un timore legato solo all’espressione del mio essere pensante, era un timore legato anche al mio aspetto fisico, poco accettato da me stessa ancora oggi. C’erano pochissimi ambienti, pochissime persone che mi facevano stare bene. E io ho scelto per molto tempo di rinchiudermi solo lì. Poi le cose sono peggiorate. Ero già sposata, lavoravo nel posto sbagliato…
Leggi l’intero articolo su: http://www.dadelandia.net/2018/10/23/la-lunga-battaglia-con-e-contro-me-stessa/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.