Il copale

 

Una resina più giovane dell’ambra.

Care consorelle e confratelli,il ‘copale’ (o ‘coppale’) non è un vero e proprio minerale, bensì una resina fossile prodotta da diverse specie di latifoglie e conifere, conosciuta sin dai tempi antichi, come l’ambra, da cui si distingue perché quest’ultima è più ‘vecchia.’  Rispetto all’ambra, inoltre, ha un aspetto più opaco e lattiginoso, gommoso, spesso a causa dei numerosi insetti conservati al suo interno. In confronto all’ambra il copale è anche più tenero, nonché solubile in alcune sostanze, per cui è possibile scioglierlo per recuperare gli antichi animaletti ‘catturati.’Deriva il suo nome da ‘copalli’, che, nella lingua Nahuatl, significa ‘incenso’ e, a seconda della…
Leggi l’intero articolo su: http://anonimastrega.blogspot.com/2017/09/il-copale.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *