La senape

Oltre alla mostarda...Care consorelle e confratelli,la senape è una piantina annuale, dotata di fusto ramoso, che può raggiungere circa 30 centimetri. Le foglie sono alterne e i fiori sono raccolti in grappoli. Il frutto, infine, contiene dei semi giallastri noti in cucina per la preparazione dell... Leggi >>

 

Decotti di rosa di macchia

Una "rosa" poco romantica ma utile per l'organismo.Care consorelle e confratelli,conosciuta anche come "rosa canina", questa rosa selvatica si trova nei boschi e lungo le strade di campagna, e fiorisce da maggio a luglio.Le foglie hanno proprietà antidiarroiche, mentre i petali sono al contrario la... Leggi >>

 

La selce

Un'antichissima tradizione occulta...Care consorelle e confratelli,la selce possiede una tradizione occulta antichissima, dato che sin dalle epoche preistoriche era utilizzata dall'uomo per la fabbricazione di utensili. In questo senso, le pietre venivano raccolte sui greti dei fiumi e scheggiate fi... Leggi >>

 

L’ambra

Non solo zanzare.Care consorelle e confratelli,come la perla e il corallo, l'ambra è un materiale spesso utilizzato in oreficeria e bigiotteria correlato ai minerali, ma è in verità una resina fossile proveniente da una specie di conifere ormai estinta. Non solo è stata utilizzata come gioiello ... Leggi >>

 

Il piombo

Antiche maledizioni da trasformare in protezioni.Care consorelle e confratelli,il piombo è un elemento conosciuto sin dai tempi antichissimi, e i Greci e i Romani lo usavano per costruire gli acquedotti. Poco duttile al calore, è comunque discretamente malleabile, ma velenoso, e va usato con parsi... Leggi >>

 

Infuso di calendula

Un colorante antisettico.Care consorelle e confratelli,la calendula è una pianticella alta alcuni centimetri, dal fusto eretto e ramoso e foglie a rosetta. I capolini giallo-arancione spuntano da marzo a ottobre, e li troviamo sia spontanei nei prati, sia coltivati, a scopo terapeutico. Se ne racco... Leggi >>