Tisana amara

Una bevanda amarognola ma dal gusto caldo.Care consorelle e confratelli,se sentite il bisogno di una tisana un po' amarognola ma dal gusto caldo, potete procurarvi della centaura, della genzianella, dell'origano e del ginepro (tutte piante di cui già vi ho parlato e di cui potete approfon... Leggi >>

 

L’auricalcite

Un 'fiore d'ottone' dai petali di cristallo.Care consorelle e confratelli,l'auricalcite è un idrossicarbonato di zinco e rame, e deriva il suo nome dal greco ὁρείχαλκος ("rame di montagna"). È stata descritta per la prima volta nel 1839 a Lipsia, dal chimico Bottger, ed è detta anche "... Leggi >>

 

L’ortoclasio

Un minerale che dona vivacità e finezza.Care consorelle e confratelli,l’ortoclasio è un minerale appartenente al gruppo dei feldspati, spesso incolore, ma le sue tonalità possono variare dal bianco-giallo grigiastro, fino al verdastro e al rosa chiaro, di conseguenza, anche la lucentezza cangia... Leggi >>

 

Tisana di tanaceto

Un amarissimo ma ottimo digestivo.Care consorelle e confratelli,questa pianticella dalle foglie pennate e fiorellini gialli riuniti in corimbi fiorisce dalla primavera all'autunno. Produce un odore forte e amaro e cresce spontanea dagli orti ai cigli delle strade.Il suo aroma molto intenso ci permet... Leggi >>

 

Tisana di salicaria

Un tè antibiotico e digestivo.Care consorelle e confratelli,la salicaria (o salcerella) è una pianta alta fino al metro dal fusto eretto e dalle foglie lanceolate. I fiori rosati sono riuniti in pannocchie e il frutto è una capsula contenente semi. Si trova perlopiù lungo i corsi d'acqua e se ne... Leggi >>

 

Tisana di prugnolo

Il cugino della prugna... dalle proprietà contrarie.Care consorelle e confratelli,da non confondersi con il prugno, di cui è una versione selvatica, il prugnolo è un alberello di qualche metro dalle foglie ovali e dentate, e il frutto è una drupa scura quasi priva di polpa, che, al contrari... Leggi >>